Sei qui: Home » News siti amici » News TGCOM
    Stampa la pagina ...
LogoA.png
it.png   Associazione Italiana Familiari e Vittime della STRADA A.P.S. 
Associazione di Promozione Sociale 
eu1.png mfevr.png  Aderente alla FEVR  (Federaz. Europea delle Vittime della Strada) 

News siti amici - News TGCOM

Tgcom24


Tgcom24 contents


(26/09/2022 • 18:30)

(26/09/2022 • 17:24)

Covid, 10.008 nuovi casi su 65.697 tamponi e altri 32 decessi 

 

 

I numeri della pandemia - Il totale dei casi di Covid rilevati dall'inizio della pandemia in Italia è di 22.313.612. Sono 130 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 5in più di domenica nel bilancio tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri sono 16. I ricoverati nei reparti ordinari sono 3.461, in aumento di 140 sulle 24 ore precedenti. Gli attualmente positivi sono 427.432, rispetto a domenica 854 in meno. Il totale dei decessi dall'inizio della pandemia è di 176.912.

 

 

Leggi di più

(26/09/2022 • 16:40)

Coronavirus, la situazione dei contagi in Italia: la mappa e i grafici interattivi 



Tutti i numeri del contagio
 

 

La situazione in Italia, regione per regione

 

Rapporto tra persone sottoposte a tampone e contagi rilevati

 

La pressione sulle terapie intensive (dati in %)

 

Deceduti e terapie intensive, la variazione nelle 24 ore

 

Contagi, guarigioni e decessi: l'andamento giorno per giorno

 

Nuovi contagi, attualmente positivi, guarigioni e decessi

 

 

Se non visualizzi i grafici clicca qui

 

 

Leggi di più

(26/09/2022 • 16:00)

Abano Terme (Padova), accoltellato al cuore in strada: ucciso un 31enne, caccia al killer 


La vittima si chiamava Mattia Caruso, trentunenne di Albignasego (Padova). Era assieme alla compagna Mattia Caruso ed è stato accoltellato all'esterno di un locale ai "laghetti Sant'Antonio", tra i comuni di Montegrotto Terme e Torreglia (Padova). La giovane è stata interrogata dei carabinieri, che cercano di ricostruire quanto è avvenuto e, soprattutto, con chi la vittima ha avuto la lite fatale.

 

 

Secondo quanto si è appreso, la coppia era andata a trascorrere un paio di ore nel locale. La lite e la violenta aggressione è avvenuta nei pressi del parcheggio, mentre centinaia di persone stavano divertendosi. Non è escluso, quindi, che ci possa essere qualcuno che avvia assistito al diverbio, poi sfociato nell'omicidio, tra la vittima e il suo aggressore. Caruso, benché ferito in maniera grave, avrebbe tentato di fuggire in auto, ma si è accasciato a terra. E poco dopo è morto all'ospedale. Determinanti, pertanto, saranno le dichiarazioni della donna che era con lui ed eventuali altre testimonianze, a partire dal proprietario del locale. Nel frattempo, il magistrato che coordina l'inchiesta ha affidato l'incarico per l'autopsia.

Leggi di più

(26/09/2022 • 15:51)

Milano, vince Meloni: studenti occupano un liceo per protesta 

Il programma dei ragazzi è quello di tenere occupate le aule del piano terra dell'edificio in Via Orazio per tutta la notte e riprendere le lezioni regolarmente il prossimo mercoledì.

Qualcuno spiega che "non siamo più disposti a tirarci indietro, far finta di nulla e aspettare che voi cambiate le cose.Nonostante tutto, sempre e comunque, la scuola siamo noi."

E nel frattempo la preside ha convocato un consiglio d'istituto urgente.
 

Leggi di più

(26/09/2022 • 12:19)

(26/09/2022 • 10:40)

(26/09/2022 • 10:15)

(26/09/2022 • 08:33)

Soliera (Modena), 77enne muore d'infarto dopo aver votato 

 

La storia - Il 77enne aveva appena inserito le schede nell'urna quando si è accasciato. I soccorsi sono stati immediati e, in attesa dell'arrivo dell'ambulanza, le forze dell'ordine presenti sul posto, insieme a un volontario della Croce blu, hanno cercato di salvare l'uomo usando il defibrillatore, tentando in tutti i modi di rianimarlo. Ma il 77enne, pensionato, è morto al seggio subito dopo aver espresso il suo voto in cabina elettorale. La tragedia ha sconvolto l'intero comune. 

 

 

 

Leggi di più

(25/09/2022 • 22:47)

(25/09/2022 • 22:18)

(25/09/2022 • 21:51)

(25/09/2022 • 21:02)

(25/09/2022 • 19:24)

(25/09/2022 • 19:23)

(25/09/2022 • 19:19)

(25/09/2022 • 17:01)

Covid, 18.797 nuovi casi su 121.510 tamponi e altri 13 morti 

 

I dati - I ricoverati con sintomi sono 3.321 (+28) mentre in terapia intensiva ci sono 125 pazienti (-1, mentre sono 25 gli ingressi del giorno). In isolamento domiciliare ci sono 424.840 persone mentre gli attualmente positivi nel nostro Paese sono 428.286. Il numero totale di dimessi e guariti dal virus sale a 21.698.440 mentre il numero complessivo di casi arriva a 22.303.606.

 

Leggi di più

(25/09/2022 • 16:07)

(25/09/2022 • 15:44)

Telemarketing, il flop del registro delle opposizioni: fioccano le denunce 

 

Il 55% continua a ricevere chiamate - In base ai dati raccolti dal Codacons, infatti, più di un utente su due iscritto al registro (il 55% circa) continua a essere bersagliato da telefonate commerciali: nel 40% dei casi si tratta di proposte legate a contratti di forniture energetiche, nel 32% a offerte per la telefonia.

 

 

I call center stranieri - Molte di queste chiamate provengono da call center stranieri, ai quali non si applica la normativa italiana in tema di telemarketing, e da sistemi automatizzati che usano numeri fittizi così da non essere rintracciati e non incorrere nelle sanzioni di legge che possono arrivare a 20 milioni di euro.

 

Indagini sulle violazioni - Una situazione su cui ora dovranno fare luce le autorità preposte: il Codacons ha presentato un esposto al Garante per la privacy, procura di Roma e Antitrust in cui si chiede di indagare sulle violazioni al nuovo registro, anche per le possibili fattispecie di molestie e pratiche commerciali scorrette. Il presidente della commissione di inchiesta sui diritti dei consumatori, Simone Baldelli, dà voce al grido d'allarme degli utenti, avendo presentato anch'egli un reclamo al Garante in cui denuncia le chiamate illecite ricevute nell'ultimo mese e mezzo. Ha inoltre chiesto agli uffici dell'autorità "di predisporre un modulo specifico per questo tipo di segnalazioni da parte dei cittadini, in cui sia possibile indicare i numeri da cui ricevono le chiamate indesiderate e tutte le altre informazioni utili a poter verificare le responsabilità delle violazioni a tutti i livelli e ad applicare le sanzioni previste".

 

 

"Interessi miliardari che ruotano attorno al settore del telemarketing" - Il flop del nuovo registro pubblico delle opposizioni non sembra però una sorpresa: in tempi non sospetti sia il Codacons, sia lo stesso Baldelli, avevano paventato il rischio che operatori illegali, call center stranieri e software sempre più sofisticati potessero aggirare i divieti imposti dalla normativa. E questo, secondo il presidente Codacons Carlo Rienzi, "anche in considerazione degli interessi miliardari che ruotano attorno al settore del telemarketing e che impediscono di porre davvero fine all'odioso fenomeno delle telefonate selvagge".

 

Beffa per 3 milioni di italiani - Una beffa per quasi 3 milioni di italiani che speravano di non essere più bersagliati dal telemarketing ma che ancora oggi, nonostante l'iscrizione al registro, rispondendo al telefono si sentono dire frasi come: "Pronto, le interessa cambiare fornitore del gas?". 

 

Leggi di più

(25/09/2022 • 15:22)

Ultimo aggiornamento: 27/09/2022 &b000000TuesdayTuesday; 04:05